Applicare la pasta termica: Come Fare

Con “Pasta termica” si fa riferimento ad un materiale utile a migliorare la dissipazione del calore prodotto dai processori. Quest’ultima, all’interno dei computer, si trova in genere tra il dissipatore di calore integrato sul processore e su quello presente all’interno del circuito di raffreddamento del PC. In seguito ad un lungo periodo di utilizzo del computer, la pasta termica potrebbe andare incontro a deterioramento e a conseguente essiccazione, peggiorando con la dispersione del calore e con l’aumento del surriscaldamento. Ciò potrebbe, infine, comportare un peggioramento delle prestazioni all’interno del computer. L’obiettivo di questa guida è proprio aiutare chi legge a comprendere come poter procedere all’applicazione della pasta termica sul processore del computer.

Tale sostituzione dovrebbe avvenire soltanto nel momento in cui il computer inizi a surriscaldarsi eccessivamente, determinando una perdita di prestazioni nel momento in cui il problema continui a persistere anche in seguito ad una pulizia accurata del computer. Prima di procedere sarà, dunque, opportuno assicurarsi di aver eliminato tutti i possibili residui di polvere e di sporcizia presenti all’interno del computer e, una volta completato tale processo di pulizia, accenderlo e monitorarne la temperatura. Nel caso in cui non si riveli realmente necessaria la sostituzione della pasta termica, il consiglio è di lasciare tutto così com’è, in quanto non si tratta di una procedura esente da rischi.

Se, invece, tale procedura dovesse rivelarsi necessaria, si dovrà procedere al recupero di una pasta termica di buona qualità. Nel caso in cui l’applicazione della pasta termica avvenga sulla CPU di un PC desktop, quest’ultima corrisponderà ad un processo piuttosto semplice ma che richiederà comunque un elevato livello di precisione e pazienza. Inoltre, sarà necessario applicare la giusta quantità di pasta termica al fine di evitare di incorrere in un livello di surriscaldamento ancora maggiore.

CPU: Come applicare la pasta termica

Per applicare la pasta termica sul processore del computer, la prima cosa da fare è accedere al suo dissipatore di calore integrato, ovvero al coperchio al di sotto del quale si trova il chip di elaborazione. Tale coperchio entra in contatto diretto con il sistema di raffreddamento. Per prima cosa sarà, quindi, necessario innanzitutto scollegare i cavi del case del computer e posizionare quest’ultimo in orizzontale sopra un piano liscio e non metallico rivolgendo verso il basso il pannello al cui interno è presente la scheda madre. A questo punto, sarà possibile individuare le viti di fissaggio inserite sul retro del computer e rimuoverle.

Quindi, si potrà procedere sfilando il panello del case, così da poter avere accesso alle componenti interne del computer. Fatto ciò, si potrà procedere all’individuazione della ventola del processore, rimuovendo il connettore, quindi versa una piccola quantità di alcol isopropilico su un panno in microfibra e ripulisci sia componente di raffreddamento che IHS dalla pasta termica. Applica, quindi, una piccola quantità di pasta termica direttamente al centro dell’IHS processore.

AllTHINGS STUDIO

AssistenzaPCtorino.com di Gianluca Barbera si occupa dal 2006 di riparazione e assistenza tecnica pc a Torino.

PI: 09240150012

Contatti

Via Bardassano 2/F - 10132 TORINO (TO)

Tel: 011 198 20 775 / 011 198 20 774
Cell: 342 090 0342 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari

Lun - Ven 9.30-13 ; 15.30-19

Sabato 9.30-13


© AssistenzaPCtorino.com di Gianluca Barbera, 2006 - 2021. Tutti i marchi appartengono ai legittimi proprietari. Tutti i diritti riservati.

Sito web realizzato da Siti Web Torino.